Rotazione istanze: Xpresso o altro?

Forum per: Modellazione, Texturing, Animazione, Composting e tutto quello che riguarda il normale utilizzo di Cinema4D.

Moderators: natas, Arkimed, visualtricks, cappellaiomatto

Post Reply
  • Advertising
User avatar
smesc'arch
Posts: 161
Joined: Mon May 25, 2009 10:33 pm

Rotazione istanze: Xpresso o altro?

Post by smesc'arch »

Ciao a tutti

Mi trovo di fronte ad una necessità che non riesco a gestire, o meglio non riesco a capire quale strada percorrere.
Premetto che non conosco per niente il funzionamento di Xpresso, ma ho ipotizzato che possa essere una delle strade percorribili

Ho una scena in cui ho realizzato un pavimento di mattoncini tramite un cloner.
Cattura_PAVIMENTO.JPG
FACTORY_0011.jpg
1) Ho esploso il cloner, da cui ho quindi ricavato le istanze, e mappato la primitiva madre.

2) Successivamente ho esploso 5 istanze, in modo da avere a disposizione 6 primitive "madre" per creare 6 mappe diverse di diffuse/bump/specular, e infine randomizzato manualmente la corrispondenza delle istanze rispetto alle 6 primitive madre.

3) A questo punto ho ruotato manualmente in maniera mirata alcune delle istanze, in maniera del tutto casuale, in modo da dare un effetto degrado/pavimento saltato.

Una volta realizzate le mappe di bump ho notato che comunque c'è una ripetitività che ad occhio attento si nota.
A questo punto vorrei fare un ultima operazione per aumentare le differenze, e cioè ruotare i mattoncini in maniera casuale (a livello di selezione dell'istanza) ma con un valore che sia o 0° (e quindi il mattoncino rimanga nella stessa posizione) o 180°.

Come potrei agire per non selezionare e ruotare a mano i mattoncini? E' possibile comandare questa operazione tramite Xpresso (o altro metodo) considerando che non ho più un cloner su cui agire?

User avatar
visualtricks
Moderatore
Posts: 3537
Joined: Thu Sep 23, 2004 5:13 pm
Location: Pistoia

Re: Rotazione istanze: Xpresso o altro?

Post by visualtricks »

Ciao, se anche non hai il cloner puoi cmq usare il Fracture per trattare tutti gli oggetti come cloni:
- metti tutte le istanze dentro un Fracture Object
- assegna al fracture uno Shader effector
- nell'effector: imposta la potenza minima a 0, attiva la rotazione di 180°, assegna un Cell Noise molto contrastato come shader

Vista col senno di poi, un metodo più veloce poteva essere quello di mettere già in partenza nel cloner 5 mattoncini diversi ed il cloner in modalità random.
Attachments
Schermata 2016-10-18 alle 19.51.22.jpg
Schermata 2016-10-18 alle 19.51.22.jpg (64.16 KiB) Viewed 373 times
Schermata 2016-10-18 alle 19.51.51.jpg
Schermata 2016-10-18 alle 19.51.51.jpg (71.46 KiB) Viewed 373 times
Schermata 2016-10-18 alle 19.52.00.jpg

User avatar
smesc'arch
Posts: 161
Joined: Mon May 25, 2009 10:33 pm

Re: Rotazione istanze: Xpresso o altro?

Post by smesc'arch »

Funziona!! più semplice del previsto :)

In effetti col senno di poi avrei potuto mappare una primitiva madre, copiarla n volte e buttare tutto dentro un cloner.
Purtroppo il concept iniziale dell'immagine che sto andando a realizzare non prevedeva quel tipo di basamento, è una variante in corso d'opera che ho tirato fuori modellando "a braccio" perché la prima versione non mi convinceva. Quindi ho realizzato che quel tipo di pavimento era la scelta migliore quando ho finito. A quel punto ho dovuto appunto percorrere la strada inversa :lol:

Comunque risolto col sistema fracture-effettuatore shader, si va avanti! Grazie mille!!!!

  • Advertising
Post Reply