Vray 5 Bruciature e color mapping

Forum dedicato a tutti i motori di rendering come Vray, Corona, Octane, RedShift, inserite i vostri rendering e postate le vostre problematiche.

Moderators: natas, Arkimed, visualtricks, cappellaiomatto

  • Advertising
cristianfox
Posts: 37
Joined: Thu Aug 29, 2013 5:26 pm

Vray 5 Bruciature e color mapping

Post by cristianfox »

Buongiorno a tutti, ho un problema con Vray5 che uso da poco. Ho notato che il color mapping impostato su Exponential oppure Reinhard non funziona e non elimina i contrasti e le bruciatura. Seguendo su C4D TV Masterzone ho visto che ha riscontrato lo stesso problema nella versione beta. Forse uso i settaggi sbagliati, qualcuno ha una soluzione?

Grazie!

User avatar
masterzone
Site Admin
Posts: 9747
Joined: Fri Sep 17, 2004 5:34 pm
Location: Verona

Re: Vray 5 Bruciature e color mapping

Post by masterzone »

Che versione di VRAY stai usando? so che ora c'e' la 5.1 dove sono stati fissati diversi problemini...

Sirio76
Posts: 1999
Joined: Sun Nov 24, 2013 3:24 pm

Re: Vray 5 Bruciature e color mapping

Post by Sirio76 »

Fatti un favore, usa solo il settaggio di default (che anche se impostato come Reinhard è di fatto un linear multiply puro), il tone mapping lo fai dal VFB in modo interattivo, altri sistemi sono davvero anacronistici.
Per eliminare le bruciature aggiungi un layer di esposizione e comprimi gli highlights, poi ci aggiungi un filmic tone mapping e/o un LUT fotografico.

cristianfox
Posts: 37
Joined: Thu Aug 29, 2013 5:26 pm

Re: Vray 5 Bruciature e color mapping

Post by cristianfox »

Ciao e grazie per le risposte, mi scuso per non essermi fatto sentire prima. per rispondere a Masterzone, uso la 5.0 come versione, mentre a quanto dice Sirio sembra più macchinoso rispetto alla 3.7! Domando se secondo voi per la qualità di Vray 5 valga la pena di passare a questa dalla 3.7 oppure non si discosta più di tanto. Sento molto parlare di Corona da qualche anno e mi pare che chi lo usa si trovi molto bene, cosa ne pensate?

Grazie ancora!

User avatar
masterzone
Site Admin
Posts: 9747
Joined: Fri Sep 17, 2004 5:34 pm
Location: Verona

Re: Vray 5 Bruciature e color mapping

Post by masterzone »

Ciao! sicuramente ne vale la pena in termini qualitativi e di ottimizzazione. Il 5 va comunque molto meglio. Io l'ultima volta che ho fatto un corso ad un cliente con il 5 non ho riscontrato problemi con l'uso del color mapping rehinard....

cristianfox
Posts: 37
Joined: Thu Aug 29, 2013 5:26 pm

Re: Vray 5 Bruciature e color mapping

Post by cristianfox »

Grazie Masterzone, allora cerco di perseverare con la versione 5, ero restio perchè mi pareva non ti avesse soddisfatto molto ma se mi dici che è meglio della 3.7 userò questa.

Sirio76
Posts: 1999
Joined: Sun Nov 24, 2013 3:24 pm

Re: Vray 5 Bruciature e color mapping

Post by Sirio76 »

cristianfox wrote:
Tue Jul 20, 2021 9:05 am
Ciao e grazie per le risposte, mi scuso per non essermi fatto sentire prima. per rispondere a Masterzone, uso la 5.0 come versione, mentre a quanto dice Sirio sembra più macchinoso rispetto alla 3.7! Domando se secondo voi per la qualità di Vray 5 valga la pena di passare a questa dalla 3.7 oppure non si discosta più di tanto. Sento molto parlare di Corona da qualche anno e mi pare che chi lo usa si trovi molto bene, cosa ne pensate?

Grazie ancora!
Non è più macchinoso, ti ho indicato cose che avresti dovuto fare anche sulla 3.7, sulla 5 sono molto più semplici.

cristianfox
Posts: 37
Joined: Thu Aug 29, 2013 5:26 pm

Re: Vray 5 Bruciature e color mapping

Post by cristianfox »

ok Sirio, non conoscevo questi metodi, li applicherò sicuramente così da avere lavori più puliti. Grazie per il consiglio, come sempre è molto utile leggerti.

User avatar
masterzone
Site Admin
Posts: 9747
Joined: Fri Sep 17, 2004 5:34 pm
Location: Verona

Re: Vray 5 Bruciature e color mapping

Post by masterzone »

Mi accodo....il metodo di lavoro della 3.7 o 3.x non differenzia dalla 5. Nella 5 hanno semplicemente messo tutto apposto, tolto le cose inutili e pre-impostato il motore che sia gia usabile al volo.
Quando crei un illuminazione di una scena, ci sono degli step precisi da fare. Prima illumini la scena con il grigio standard, magari metti un materiale di VRAY che penso sia grigio 70% o giu di li, oppure se togli tutto, cinema dalle ultime versioni applica un grigio 60% (tra un po mettono gli oggetti neri accidenti a loro :? ).
Illumini, potenzi la luce fino a che non trovi un punto di bruciatura non troppo eccessivo, oppure tiri un po su la camera tramite l'esposizione o l'ISO per schiarire la scena.
Di conseguenza con entrambe le cose avrai una sovra esposizione, allora lavori con il color mapping rehinard che ora e' impostato di default, abbassando il Burn value sgrossi la bruciatura...fino a che le scottature vanno via.
Aumentando l'esposizione della camera, e compensando con il burn value, praticamente blocchi il punto di bianco e aumenti i toni medi, facendo cosi' schiarisci l'immagine mantenendola gradevole e ben esposta.
Il resto praticamente non c'e' da toccare niente...:)

X Sirio: hanno risolto poi il problema della moltiplicazione della luce nel light material?

Sirio76
Posts: 1999
Joined: Sun Nov 24, 2013 3:24 pm

Re: Vray 5 Bruciature e color mapping

Post by Sirio76 »

Non ho fatto dei test specifici, però ho usato il light material in più di un lavoro di recente e non ho avuto problemi a livello di intensità, preciso che uso solo valori corretti per le luci di scena quindi non so se usando valori a caso funziona altrettanto bene.
Per il discorso bruciature mi permetto di dissentire sul metodo, era una cosa che si faceva in passato ;) molto meglio intervenire dal VFB per le bruciature, come faresti in Corona del resto. Tutti i sistemi di color mapping presenti su Vray sono a mio parere vintage e per qualche motivo oscuro ancora rimangono, lasciateli perdere e usate solo quello di default (Reinhard impostato a 0, cioè linear multiply), le bruciature le sistemate a livello istantaneo dal frame buffer, usando i valori di burn del Reinhard sareste invece costretti ad andare per tentativi calcolando immagini su immagini fino a trovare il valore ottimale.

  • Advertising
Post Reply