C4D: Villetta indipendente. Dalla A alla Z.

Forum per: Modellazione, Texturing, Animazione, Composting e tutto quello che riguarda il normale utilizzo di Cinema4D.

Moderators: natas, Arkimed, visualtricks, cappellaiomatto

Post Reply
  • Advertising
gerod
Posts: 462
Joined: Sun May 18, 2008 12:49 am

Re: C4D: Villetta indipendente. Dalla A alla Z.

Post by gerod »

Ciao Hurricane felice di "rileggerti".

Probabilmente sarà come di ci tu anche se, al di là della giusta riflessione da dare, vedendo il vetro nella "foto reale" sembra davvero come se avesse uno strato esterno, quello riflettente appunto, sempre sul verdino acqua molto leggero, in tinta con il verdino acqua del piano scorrevole, e un'anima interna un po' tendente al bianco. Magari sto cercando il pelo nel vetro :lol:

Ad ogni modo già questa dritta mi conforta quindi farò altri esperimento ma nel frattempo posto un altro risultato con il tavolino tutto texturizzato.
Magari puoi darmi qualche dritta più concreta su dove e come intervenire per migliorarlo.
Chiaramente non avendo le texture del legno WENGÉ del tavolino che non si trova più neanche in RETE, sicuramente perché fuori produzione, mi sono arrangiato con un'altro materiale scaricato da Internet lavorando un po' su riflessione e speculare anche se torno a dire che nel nuovo Tab della RIFLETTANZA mi sento come un elefante in una cristalleria :lol:

Il risultato non mi sembra malvagissimo ECCEZION FATTA come già detto per il ripiano in vetro sotto il piano scorrevole che ADDIRITTURA senza toccare nulla ha dato una resa più slavata in presenza del tavolino completo di materiali.
Ora farò qualche altra prova ma conto sempre in qualche VOSTRA dritta che mi possa permettere di ottimizzare i tempi perché, anche se al momento il motore fisico è settato in PROGRESSIVO, ogni prova di rendering si mastica intorno ai 15 minuti. E immagino che più vado avanti e più i tempi si innalzeranno.

ECCO l'ultimo render (posto anche una panoramica di insieme)

villetta ALE-salvo-claudia tavolino wengé 3.jpg
villetta ALE-salvo-claudia tavolino wengé 3.jpg (250.13 KiB) Viewed 1241 times
villetta ALE-salvo-claudia_Camera 3 soggiorno_a0002 - PRIMI MATERIALI.jpg
villetta ALE-salvo-claudia_Camera 3 soggiorno_a0002 - PRIMI MATERIALI.jpg (169.77 KiB) Viewed 1241 times

gerod
Posts: 462
Joined: Sun May 18, 2008 12:49 am

Re: C4D: Villetta indipendente. Dalla A alla Z.

Post by gerod »

Posto questa immagine "originale" per avere una vista spero più chiara delle parti salienti.

pr_img_433_tl140-g1.jpg
pr_img_433_tl140-g1.jpg (83.98 KiB) Viewed 1241 times

gerod
Posts: 462
Joined: Sun May 18, 2008 12:49 am

Re: C4D: Villetta indipendente. Dalla A alla Z.

Post by gerod »

Ciao amici. Eccomi di nuovo dopo qualche giorno di silenzio... e prove.

Seppur in lontananza comincio ad intravedere qualcosa di interessante finalmente. Cosa ne pensate?
È chiaro che resto sempre bramoso di consigli per migliorare un po' le cose là dove la mia inesperienza non mi fa vedere.
L'uniformità della luce in quella zona del salone evidentemente non aiuta a mettere in risalto certe venature del legno che ricordo ho ottenuto di fortuna manipolando un materiale con altre tinte. Questi dettagli se è il caso li affronteremo in un secondo tempo.
Ora mi preme di più avere aiuti nella resa globale.

GRAZIE.

villetta ALE-salvo-claudia tavolino cassiopea in wengé.jpg
villetta ALE-salvo-claudia tavolino cassiopea in wengé.jpg (273.18 KiB) Viewed 1204 times
villetta ALE-salvo-claudia_Camera 3 soggiorno_a.jpg
villetta ALE-salvo-claudia_Camera 3 soggiorno_a.jpg (169.36 KiB) Viewed 1204 times

gerod
Posts: 462
Joined: Sun May 18, 2008 12:49 am

Re: C4D: Villetta indipendente. Dalla A alla Z.

Post by gerod »

Ciao a tutti amici del c4dzone.
Torno dopo un bel po' di assenza causa impegni di lavoro e smanettamenti vari sul nostro amato software tra una parentesi e l'altra.

HO BISOGNO DELLE VOSTRE IMPRESSIONI E CONSIDERAZIONI SU QUANTO SEGUE. Perdonatemi la noia mortale.

ALLORA... a seguire potete vedere 10 rendering a coppia di 2 uguali tra loro.
Prima della domanda le PREMESSE DI RITO.
1) I materiali sono ancora da sistemare lo so ma credo che debba sistemarne 2-3 giusto per non essere troppo pessimista e, tenuto conto che molte texture sono FREE o create da me attraverso immagini che ho dovuto trattare (vedi gress simil parquet ad esempio), non so se già non sia al massimo delle possibilità date le origini casarecce.
2) I settaggi di Fisico, GI, Mappatura colore, Denoiser e Rnderizza capelli sono identici per tutti i render. L'unica differenza è che nei secondi, quelli in basso in ogni coppia, ho aggiunto un Cielo Fisico e ho reso la sola luce che entra dalla porta finestra in pieno Open Space un po' più calda.
Eccoli:
setting motore fisico.png
setting illuminazione globale 1.png
setting illuminazione globale 2.png
setting mappatura colore.png
A QUESTO PUNTO ARRIVO AD EVIDENZIARE l'unica effettiva differenza... che è il fulcro della domanda finale.

Tutti i rendering hanno MATERIALI PBR... creati cercando di "rispettarne" i principi PERÒ (ragionando per coppie)
1) nei rendering in alto le textures del colore l'ho inserita nel Canale COLORE come da tradizione nei materiali standard
2) nei rendering in basso le textures del colore sono inserite come "da tutorial" di questi materiali nel Canale Riflettanza TAB Duffusione Default.

ORA... per quante (piccole) differenze possano esserci (perché i rendering sono stati fatti a distanza di una settimana e non ho prestato molta attenzione al 100% nel creare condizioni analoghe anche perché non mi aspettavo il risultato che mi ha portato al farvi la domanda che segue)
SECONDO VOI COSA PUÒ GIUSTIFICARE UNA DIFFERENZA DI TEMPI TRIPLICATI SE NON ADDIRITTURA QUADRUPLICATI?
(I tempi li potete leggere sopra ogni rendering).


Eccoli
confronto CAM 1.jpg
confronto CAM 1.jpg (632.44 KiB) Viewed 443 times
confronto CAM 3.jpg
confronto CAM 3.jpg (694.54 KiB) Viewed 443 times
confronto CAM 5.jpg
confronto CAM 5.jpg (728.88 KiB) Viewed 443 times
confronto CAM 11.jpg
confronto CAM 11.jpg (399.62 KiB) Viewed 443 times
confronto CAM 13.jpg
confronto CAM 13.jpg (476.25 KiB) Viewed 443 times
Secondo un mio amico che mi ha dato giusto un paio di lezioni online il problema risiede proprio nella gestione non proprio ineccepibile da parte di Cinema 4D del canale RIFLETTANZA e mi ha consigliato proprio lui di mettere le textures COLORE nel Canale COLORE.

Ora d'accordo che da qualche parte potrei aver esagerato con le riflessioni (ma vale per tutti i rendering), d'accordo che ho inserito il Cielo Fisico ...
MA ... la differenza di tempi è davvero considerevole.


Potreste darmi, dunque, le vostre preziose considerazioni?

Grazie infinite anticipatamente.

Sirio76
Posts: 2386
Joined: Sun Nov 24, 2013 3:24 pm

Re: C4D: Villetta indipendente. Dalla A alla Z.

Post by Sirio76 »

Non direi che una vista è nettamente migliore dell'altra, per cui opterei di sicuro per la soluzione più veloce.

gerod
Posts: 462
Joined: Sun May 18, 2008 12:49 am

Re: C4D: Villetta indipendente. Dalla A alla Z.

Post by gerod »

Grazie Sirio... In fondo è la risposta che mi aspettavo.
Devo dire che ho fatto tante di quelle prove nel frattempo che mi sono un po' RINCO :lol:

Ora posto un'ultimo, per così dire, RENDERING...
Al di là dell'ottimizzazione di qualche materiale, e certamente la necessità di migliorarne ancora altri, mi rendo conto che, poi, per quanto si voglia ottimizzare, al di sotto di certi tempi non si può scendere senza lasciare più di qualcosa per strada. Almeno per chi come me non ha una macchina adeguata.
Da buon consiglio datomi in tempi non sospetti proprio da te, caro Sirio76, non posso non approfittare della modalità PROGRESSIVO (ad oggi smanettando su Fisico di Cinema ma prossimamente mi diletterò un po' su Arnold che mi dicono essere OTTIMO per tanti motivi proprio per chi usa Cinema) spingendola se necessario anche fino a 15 passaggi. Oltre forse mi converrebbe valutare l'ADATTABILE.
Ed ho pure notato che "almeno" con il Progressivo mantenendomi anche fino ai suddetti 15 pass... NON POSSO esimermi dall'attivare il DENOISER.

Ad ogni modo... ecco i parametri settati

TEMPO IMPIEGATO 1 ora 9 minuti 44 secondi
RICORDO a tutti che in scena ci sono solo MATERIALI PBR.

FISICO

Progressivo: 13 passi
Suddivisione sfocatura: 2 (default)
Suddivisione ombre: 4
Suddivisione AO: 4
Suddivisione Subsurface scattering: 2 (default) Ma credo valore inutile non essendoci nessun Subsurface scattering in scena.

EFFETTI
Occlusione Ambientale: Default tranne sfumatura schiarita dal grigio chiaro a bianco
Renderizza capelli: Default
Denoiser: Default e usando il metodo Progressivo FONDAMENTALE anche settando fino a 15 passi.
Mappatura colore: Moltiplicatore scuro 2.4.

Ecco il risultato
CAM 3 Fisico Progressivo (13) suddivisione ombre e AO 4.jpg
CAM 3 Fisico Progressivo (13) suddivisione ombre e AO 4.jpg (240.04 KiB) Viewed 255 times
ORA PASSIAMO AI PROBLEMI sperando in qualche dritta che possa farmi capire ed intervenire
PARLANDO DEL TAPPETO (INGUARDABILE).
Sono certo di non aver toccato nulla rispetto agli ultimi rendering postati FATTO STA che non mi esce più bianco o quantomeno bianchiccio come nei precedenti.
Sapreste darmi qualche dritta in merito.
Inoltre se vedete in fondo sulla sinistra i cassetti sotto il FORNO mi risultano un po' "sporchetti".
Non c'è proprio nulla che possa fare? È figlio del compromesso dovuto all'uso del Progressivo?

User avatar
hurricane
Posts: 2817
Joined: Sat Oct 29, 2005 5:44 pm
Location: Caserta Provincia

Re: C4D: Villetta indipendente. Dalla A alla Z.

Post by hurricane »

Mah.... io toglierei sta minchia di AO!!! 🤣🤣🤣

Sirio76
Posts: 2386
Joined: Sun Nov 24, 2013 3:24 pm

Re: C4D: Villetta indipendente. Dalla A alla Z.

Post by Sirio76 »

gerod wrote:
Tue May 31, 2022 3:51 pm
mi diletterò un po' su Arnold che mi dicono essere OTTIMO per tanti motivi proprio per chi usa Cinema
Lascia perdere numero di pass e altro, ogni motore ha il suo standard quindi non sono direttamente paragonabili. Il render è pulito quando congiuntamente all'uso del denoiser il risultato è soddisfacente, punto.
Per via delle caratteristiche del software Arnold è il motore meno indicato per interni (è molto buono in altre circostanze), non so come si paragona al motore fisico di Cinema in termini di velocità ma non mi aspetterei miracoli, potrebbe anche essere più lento essendo un'unbiased puro.
Per quello che ti serve se devi considerare altri motori al di la del fisico di Cinema non guarderei oltre Vray o Corona.
Ciò detto, mi sembra di capire che fai un'utilizzo hobbistico del software quindi non credo valga la pena investire in altri motori, sono abbastanza certo che anche col motore fisico puoi ottenere render di buona qualità in tempi ragionevoli a patto di conoscere bene i settaggi.

Sirio76
Posts: 2386
Joined: Sun Nov 24, 2013 3:24 pm

Re: C4D: Villetta indipendente. Dalla A alla Z.

Post by Sirio76 »

Aggiungo, pensa alla sostanza, un render non è bello o brutto perché è privo di rumore o di splotches. Pulire gli artefatti richiede tempo di calcolo ma le tue immagini guadagnerebbero moltissimo intervenendo su tutt'altro.

gerod
Posts: 462
Joined: Sun May 18, 2008 12:49 am

Re: C4D: Villetta indipendente. Dalla A alla Z.

Post by gerod »

“Intervenendo su tutt’altro”
OTTIMO ... Cioè? :lol:

  • Advertising
Post Reply