Ambiente cucina - Vray+Photoshop

Forum per: VrayforC4D di Chaos Group. Postate le vostre domande e i vostri lavori relativi a questo motore di rendering.

Moderatori: Arkimed, visualtricks, cappellaiomatto, natas

  • Advertising
FofoC4D
Messaggi: 1674
Iscritto il: mar ott 11, 2011 6:23 pm

Re: Ambiente cucina - Vray+Photoshop

Messaggio da FofoC4D »

Domanda banale: hai disattivato l' LWF di Cinema? CTRL+D
Se attivi il multipass devi disattivare l' LWF di Cinema per averle "come al solito".

E poi: hai letto cosa ha scritto zac? inverti il multipass shadow su PS e le gestisci come e dove vuoi.
Vedi shadow pass.

NB: non badare troppo ai settaggi di 3ds, gestisce la gamma in maniera differente da Cinema.
Allegati
LWFonOFF.jpg
shadow pass.jpg

Avatar utente
ocman
Messaggi: 1216
Iscritto il: gio ago 26, 2010 8:39 pm
Località: Verona

Re: Ambiente cucina - Vray+Photoshop

Messaggio da ocman »

Se attivi il multipass devi disattivare l' LWF di Cinema per averle "come al solito"
Questo è corretto solo se usi come Color Mapping l'exponential....
Usando il linear, cosa che dovresti fare per ricostruire il beauty pass in modo corretto, dovresti lasciare attivo l' LWF di Cinema con Adaptation only spuntato.

FofoC4D
Messaggi: 1674
Iscritto il: mar ott 11, 2011 6:23 pm

Re: Ambiente cucina - Vray+Photoshop

Messaggio da FofoC4D »

Vero, ma con le luci area alla finestra il linear è praticamente impossibile da usare.
Comunque, le area light non le uso da una vita quindi non so, magari son io.

Avatar utente
Trystero
Messaggi: 294
Iscritto il: gio dic 08, 2005 5:01 pm

Re: Ambiente cucina - Vray+Photoshop

Messaggio da Trystero »

Quando dico che si trova tutto e il contrario di tutto...

Allora, la scena di Archinteriors ha l' LWF di C4D disattivato.
Se lo attivo ottengo un render slavatissimo, con un contrasto inesistente. Quindi cosa dovrei fare? rifare l'illuminazione? rifare le Vray camera?
Ho usato il color mapping Reinhard con burn 0,32 perchè altrimenti tutta la zona delle finestre con luci area veniva bruciata

Però da quanto leggo nelle istruzioni di Stefan Laub nel sito ufficiale di Vray For C4D l'LWF di C4D andrebbe sempre lasciato su ON, e dice anche che si può usare il Reinhard che è un mix di Linear e Exponential (e infatti nell'esempio da scaricare il color mapping è Reinhard):

http://forum.vrayforc4d.com/index.php?threads/13988/

"Grande è la confusione, sopra e sotto il cielo", cantavano i CCCP Fedeli alla Linea (citando Mao). E aggiungevano "Ci si può solo perdere..."

Ora però devo sospendere gli esperimenti con questo ambiente perché ne devo fare un terzo per domattina. Per fortuna questo è una vista dall'alto. dovrei avere meno problemi.

FofoC4D
Messaggi: 1674
Iscritto il: mar ott 11, 2011 6:23 pm

Re: Ambiente cucina - Vray+Photoshop

Messaggio da FofoC4D »

Trystero ha scritto:Allora, la scena di Archinteriors ha l' LWF di C4D disattivato.
Se lo attivo ottengo un render slavatissimo, con un contrasto inesistente.

Però da quanto leggo nelle istruzioni di Stefan Laub nel sito ufficiale di Vray For C4D l'LWF di C4D andrebbe sempre lasciato su ON
Ma dice anche che:

see that color mapping is correct 32bit workflow with LWF gamma 2.2, best linear mode (but also reinhard might be possible),"adoption only" ON

..... ha sbagliato a scrivere ma voleva dire ADAPTATION ONLY attivo.

Le strade sono due:

1- disattivi LWF di Cinema, come la scena settata da Archinteriors e come suggerito da me.
2- lasci attivo l' LWF di Cinema ma ci aggiungi l' ADAPTATION ONLY nel color mapping come suggerito da Ocman e Laub.

In entrambi i casi ottieni l'immagine "originale" (come se non usassi il multipass).

Avatar utente
Trystero
Messaggi: 294
Iscritto il: gio dic 08, 2005 5:01 pm

Re: Ambiente cucina - Vray+Photoshop

Messaggio da Trystero »

FofoC4D ha scritto:ha sbagliato a scrivere
Leggere Laub è un altro incubo supplementare. Ma possibile che non faccia revisionare i suoi testi da qualcuno che sa scrivere in inglese corretto?
Le strade sono due:
1- disattivi LWF di Cinema, come la scena settata da Archinteriors e come suggerito da me.
2- lasci attivo l' LWF di Cinema ma ci aggiungi l' ADAPTATION ONLY nel color mapping come suggerito da Ocman e Laub.
In entrambi i casi ottieni l'immagine "originale" (come se non usassi il multipass).
Il multipass con il buffer Shadow l'avevo già provato diverse volte, sia con che senza LWF, sia a 16 che a 32bit (non mi faccio mancare nessun test, da quattro giorni sono su questo singolo ambiente), ma le ombre che ottengo sono solo quelle sotto il termosifone, lungo i muri. Sotto le sedie appaiono appena due lievissimi aloni vicini ai piedi.
Le farò con Photoshop in pochi minuti, come ho sempre fatto nei fotoinserimenti.

-
PS
Sto provando con Adaptation Only. Ora ho un contrasto sparato al massimo, render inutilizzabile.
Invece ho visto che con LWF di C4D on, Adaption Only OFF e profilo colore Linear in uscita nel render a 16bit ottengo sì un'immagine che subito sembra slavata, ma poi applicando il profilo sRGB tutto torna a posto.
test_linear_sRGB.jpg
Ma il multipass shadows è sempre inutilizzabile perché sotto al tavolo c'è poco o niente, anche lavorando con i settaggi della conversione da 32 a 8bit
shadows.jpg

Avatar utente
ocman
Messaggi: 1216
Iscritto il: gio ago 26, 2010 8:39 pm
Località: Verona

Re: Ambiente cucina - Vray+Photoshop

Messaggio da ocman »

FofoC4D ha scritto:Vero, ma con le luci area alla finestra il linear è praticamente impossibile da usare.
Comunque, le area light non le uso da una vita quindi non so, magari son io.
In che senso scusa... Il linear lo puoi adottare con ogni tipo di illuminazione visto che restituisce un'immagine cromaticamente più corretta.

@trystero
L'immagine è evidentemente sbagliata a livello di colori e secondo me hai sbagliato qualcosa.
Prova in questo modo:
Attiva il Multipass e post effetti.
LWF di cinema attivo
Come Color Mapping usa linear con questi valori dall'alto 1-1-2.2
Lasci tutto di default e attivi adaption only
Se ci fosse bisogno puoi attivare anche il subpixel mapping.
Salva a 16 bit come minimo.
Cosi dovresti avere una corretta resa cromatica e anche il beauty pass.

FofoC4D
Messaggi: 1674
Iscritto il: mar ott 11, 2011 6:23 pm

Re: Ambiente cucina - Vray+Photoshop

Messaggio da FofoC4D »

ocman ha scritto:
FofoC4D ha scritto:Vero, ma con le luci area alla finestra il linear è praticamente impossibile da usare.
Comunque, le area light non le uso da una vita quindi non so, magari son io.
In che senso scusa...
Nel senso che brucia troppo e facilmente, perciò magari son io.

Avatar utente
Trystero
Messaggi: 294
Iscritto il: gio dic 08, 2005 5:01 pm

Re: Ambiente cucina - Vray+Photoshop

Messaggio da Trystero »

ocman ha scritto: L'immagine è evidentemente sbagliata a livello di colori e secondo me hai sbagliato qualcosa.
Prova in questo modo:
Attiva il Multipass e post effetti.
LWF di cinema attivo
Come Color Mapping usa linear con questi valori dall'alto 1-1-2.2
Lasci tutto di default e attivi adaption only
Se ci fosse bisogno puoi attivare anche il subpixel mapping.
Salva a 16 bit come minimo.
Cosi dovresti avere una corretta resa cromatica e anche il beauty pass.
Al momento, dopo un'infinità di prove, il risultato migliore, che mi dà l'immagine come me la aspetto e lavorabilissima essendo tutto a 32bit è:
- Multipass e post effetti
- LWF di C4D: OFF
- Color Mapping: Reinhard burn 0,35
- Adaptation only: OFF
- Salva come TIF 32bit profilo Linear / PSD 32bit multi

Ma farò anche una prova col tuo settaggio.

-------------
Ho provato in un formato ridotto. Ottengo sempre il file principale TIF a 32bit quindi molto lavorabile anche se molto più "bruciato". Ma anche lavorando con l'"Esposizione" vedo sempre il pavimento meno definito, i colori meno saturi, tutto è più "grigio". Mi è più facile ottenere quello che voglio con l'altro settaggio.
Ottengo peròun file PSD Multipass dove il buffer Shadow è sempre scarsissimo, ma in cui la sovrapposizione di tutti i buffer produce un'ombra negativa che potrebbe essere usata per scurire quella sotto il tavolo.
buffer.jpg
----

Avendo tempo a disposizione credo che farei entrambi i render, in modo da ottenere il meglio utilizzabile con Photoshop con maschere di scontorno per selezionare ogni oggetto o parte importante della scena. Ma la cosa migliore, che non avevo mai fatto è il render a 32bit, che produce un'immagine simile al RAW della fotocamera digitale, perfetto da elaborare con Camera Raw o Lightroom. Sono contento.
Grazie a tutti per le "dritte" :-)

Avatar utente
Trystero
Messaggi: 294
Iscritto il: gio dic 08, 2005 5:01 pm

Re: Ambiente cucina - Vray+Photoshop

Messaggio da Trystero »

Da ieri mattina sono sul terzo ambiente e ancora sto facendo dei test e non ci salto fuori. Quello che aveva funzionato con l'ambiente precedente non funziona più. E questo era il più semplice, un pavimento visto dall'alto con una cucina nel solito stile rustico, ed è sempre un ambiente già pronto, acquistato da Evermotion. Sono stanco, ho provato ogni combinazione di settaggi consigliati da chiunque, ho seguito i consigli letti qui, quelli di diversi blogger e videomaker. Niente di buono.
Almeno avessi trovato spiegazioni sul perché si fa una cosa invece di un'altra...
Invece uno dice di fare così e uno cosà, ma senza un perché. Addirittura in un video tutorial ho sentito dire "se il vostro render risulta sbiadito provare a togliere l'LWF, ma non funziona sempre, fate delle prove".
https://vimeo.com/115586958
Ma come? Quella funzione ha una ragione di essere, un motivo per essere lì, non si può cliccare a caso.
Dove posso trovare spiegazioni comprensibili su cosa significano i settaggi per avere un multipass ben lavorabile con Photoshop? Settaggi che ho letto in tante versioni che spesso si contraddicono.
Ferretti nel suo blog infatti dice cose diverse ancora, sia da Laub che dai consigli che ho ricevuto qui.
E Laub in istruzioni precedenti diceva il contrario rispetto alle ultime, ma forse è cambiato molto da Vray 1.2.6 a 1.8:
http://forum.vrayforc4d.com/index.php?threads/10381/
http://forum.vrayforc4d.com/index.php?threads/13988/
e 1.9 forse è ancora diverso?
Scusatemi per lo sfogo, ma sono davvero sfinito.

  • Advertising
Rispondi