Esterno con Vray

Forum dedicato a tutti i motori di rendering come Vray, Corona, Octane, RedShift, inserite i vostri rendering e postate le vostre problematiche.

Moderatori: natas, Arkimed, visualtricks, cappellaiomatto

  • Advertising
l0r3nzo
Messaggi: 91
Iscritto il: lun lug 12, 2010 9:51 am

Esterno con Vray

Messaggio da l0r3nzo »

Ciao a tutti!
Sto preparando i render di tesi (ho un mesetto di tempo, dovrei farcela) ma per arrivare ad un livello importante ho deciso di farli con Vray.
La mia versione di cinema è la R15 Studenti, con Vray 1.8.0 montato sopra.

Prima domanda:
queste impostazioni vanno bene per una resa di alta qualità?:
Premessa: questo specifico render sarà grande quanto un A0 perché deve fare da sfondo.

Detto ciò: dimensione: 119x85 cm con risolzuione 72 dpi
Antiliasing: Geometry

Impostazioni di Vray
Antialiasing: Type: Adaptive DMC
Indiret Illumination:
Gi: on
GI Caustics: refractive
Primary Bounces: Multipler 1, Irradiance map
Secondary Bounces: Multipler 1, Light cache
Ambient occlusion: NON attivato (da ativare?)

Irradiance map:
Min rate -3
Max rate 0
Hempispheric Subdivision: 100

Light Cache
Subdivision: 1500
Simple size: 0.02
Passes: 8

Environmnet
Colore (azzurrino chiarissimo)
Brightness 1
Texutre: una immagine HDRI presa da internet con Sampling: MIP, blur offset 0% e blur scale 0%
Multipler 2

Color mapping:
Type: Exponential
Subpixel mapping ON

Impostazioni render:
Sole:
Common: luce infinita, colore bianco, ombre ovviamente attivate, shadows bias a 0.508.
Sun light: Physical Sun, Atmosphere shadows ON, Phisical Sky ON, Sky model: CIE Clear Sky, Sky intensity multipler 100%.

Telecamera con focale Lenght 21, Film gate 38, Focus distance 2000 cm, ISO 400.

Detto ciò il risultato (una 40ina di minuti circa) è stato il seguente.
A occhio le cose che non mi tornano sono:

1) troppa luminosità (nel prossimo abbasserò il multipler da 2 a 1)
2) texture legno non realistica. E' stata fatta da me con le seguenti impostazioni. Canali attivati:
Material Weight
Bump (texture presa da internet, quindi non ho modificato il bump) con Blur scale -100%, Bump amount 0.3 cm, Bump shodwos attivate, Bump delta scale 1.
DIffuse layer:
Texutre map presa da internet. Diffuse options con texture presente nel pacchetto scaricato.

3) Vetro. Nota dolentissima....
Fatto da me (ma ho anche scaricato un materiale e non è che sia cambiato nulla) con le seguenti impostazioni:
Reflection layer, con Reflection layer transparency Amount: 0% e Specular Layer 1 attivati con amount all'80%.

4) Strisce d'erba.
Non vanno bene. O meglio, la texture in se sì, va bene, ma io avevo attivato il tag VrayFur applicato a quelle fessure.
Premessa: quelle fessure sono lunghe circa 1/2 metri e larghe 50 cm circa.
Fur proprieties:
Lenght 20
Thickness 0,05
Gravity -3
Bend 1
Taper 1

Geometric Detail:
Sides 3
Knots 15

Variation: tutti 0.2

Distribuition: Per Face: 30
(quelle lamelle sono costruite come semplici piani, suddivisi col coltello in circa piccoli quadretti.

5) Acqua. Altra, e spero ultima, nota stra-dolente. Ho provato a scaricare materiali già fatti, ho seguito diversi tutorial online, ma nonostante tutto non viene.
La posizione del progetto è a SAn Francisco, baia interna. Quindi diciamo acqua oceanica, non troppo increspata, ma nemmeno liscia.
In questo render ho usato un materiale scaricato con le seguenti impostazioni:
Canali attivati: Material Weight, Bump, Specular Layer 1, Refraction Layer.

Bump ha come canale texture "water", amount 3cm, Shadows ON, Delta Scale 1. La texture ha U Frequency 1, V frequency 0.5, T frequency 1, Wind 1.

Specular Layer 1:
Colore bianco.
Transparency, colore bianco, Amount 80%.

REfraction Layer:
Colore azzurrino chiaro, 191 222 225. Brightness 75. Nessuna texture map.
Ior 1.333, Cutoff 0.09. Trace Refraction ON

Per ovvi motivi ho dovuto passare il render su photoshop perché pesava 22 mb. (non ho modificato nulla però). Il render però è venuto molto sgranato e granuloso.
Allegati
Dettaglio del mare che non esiste
Dettaglio del mare che non esiste
40-minuti.jpg

_krone_
Messaggi: 205
Iscritto il: ven dic 21, 2012 11:42 pm

Re: Esterno con Vray

Messaggio da _krone_ »

l0r3nzo ha scritto:Ciao a tutti!
ma per arrivare ad un livello importante ho deciso di farli con Vray.
Senza polemica, come laureando in architettura (immagino) quello che conta é la qualitá del progetto e della presentazione, il che non vuol dire rendering fotorealistici fatti con Vray o Maxwell, che in molti casi non aggiungono niente ai vostri progetti ("vostri" come studenti) ma anzi peggiorano tutto.
Quello che io consiglio sempre é una visita al sito di http://www.alexhogrefe.com/, SketchUp e Photoshop, ma tanto basta.
Per una tesi (ma anche per molti studi di architettura) é il massimo che si puó presentare.

Dopo la premessa, passiamo al resto
l0r3nzo ha scritto: Premessa: questo specifico render sarà grande quanto un A0 perché deve fare da sfondo.
Vuol dire che sull´immagine ci saranno sopra piante, sezioni e tutte cose?

Avatar utente
autumnkeys
Messaggi: 569
Iscritto il: ven ago 15, 2008 12:02 pm

Re: Esterno con Vray

Messaggio da autumnkeys »

ciao

ti posso dare solo un consiglio, al di lá di tutti i settaggi specifici che hai postato qui.

vray non é un motore di render semplice da usare, richiede una vagonata di ore di studio e soprattutto di test su una miriade di scene differenti, per capire bene il suo funzionamento ed ottenere dei risultati minimamente decenti.

ci sono persone (me compreso, e molti altri in questo forum) che studiano e utilizzano vray da molti anni a livello professionale e ancora ne hanno da imparare molte, ma molte di cose.

con tutto il rispetto possibile, vedo che oltre alla conoscenza di vray, al momento ti mancano varie nozioni di modellazione, mapping, texturing e illuminazione in generale, essenziali per una riuscita minimamente decente nel tuo lavoro. e ci vorrebbero giorni per verificare, testare e aggiustare gli innumerevoli settaggi che hai postato, per poterti aiutare in qualche modo.

io non affiderei mai il progetto della mia tesi a un motore di render che mi é ancora alieno.

quello che voglio dirti é: prenditi il tuo tempo di studio, fai, impara, diventa un figo. online trovi tutte le risorse possibili per imparare a usare vray molto molto bene... ma ci vuole TANTO tempo!

questa tesi fattela con sketchup che per queste cose tanto male non é!

l0r3nzo
Messaggi: 91
Iscritto il: lun lug 12, 2010 9:51 am

Re: Esterno con Vray

Messaggio da l0r3nzo »

autumnkeys ha scritto:ciao

ti posso dare solo un consiglio, al di lá di tutti i settaggi specifici che hai postato qui.

vray non é un motore di render semplice da usare, richiede una vagonata di ore di studio e soprattutto di test su una miriade di scene differenti, per capire bene il suo funzionamento ed ottenere dei risultati minimamente decenti.

ci sono persone (me compreso, e molti altri in questo forum) che studiano e utilizzano vray da molti anni a livello professionale e ancora ne hanno da imparare molte, ma molte di cose.

con tutto il rispetto possibile, vedo che oltre alla conoscenza di vray, al momento ti mancano varie nozioni di modellazione, mapping, texturing e illuminazione in generale, essenziali per una riuscita minimamente decente nel tuo lavoro. e ci vorrebbero giorni per verificare, testare e aggiustare gli innumerevoli settaggi che hai postato, per poterti aiutare in qualche modo.

io non affiderei mai il progetto della mia tesi a un motore di render che mi é ancora alieno.

quello che voglio dirti é: prenditi il tuo tempo di studio, fai, impara, diventa un figo. online trovi tutte le risorse possibili per imparare a usare vray molto molto bene... ma ci vuole TANTO tempo!

questa tesi fattela con sketchup che per queste cose tanto male non é!
Che vray sia difficile nessuno lo nega, ma non ho aperto questo topic per farmi consigliare con quale programma renderizzare. E' un anno che modello su cinema, sketchup è un programma osceno (che tra l'altro non ho perché mi ci sono sempre trovato malissimo), renderizza in maniera orribile e te vorresti farci una tesi? Rispetto assolutamente la tua opinione, ma permettimi di non condividerla, anche perché forse non frequenti molto (fortuna tua eh) gli ambienti universitari attuali dove sono richiesti super render come se fossimo nello studio di Foster e Co.

Io sono qua per imparare a usare vray nel migliore dei modi. Se ci riesco entro la data della mia tesi bene, sennò renderizzerò col motore standard di cinema, ma in questo momento vorrei riuscire ad impostare bene i parametri che non tornano ed i materiali che evidentemente non funzionano.

_krone_
Messaggi: 205
Iscritto il: ven dic 21, 2012 11:42 pm

Re: Esterno con Vray

Messaggio da _krone_ »

l0r3nzo ha scritto:Che vray sia difficile nessuno lo nega, ma non ho aperto questo topic per farmi consigliare con quale programma renderizzare. E' un anno che modello su cinema, sketchup è un programma osceno, renderizza in maniera orribile e te vorresti farci una tesi?
Eppure ci sono studi importantissimi che lo usano, ed anche le immagini del sito che ti ho linkato sono molto apprezzate, molto piú di molte realizzate con vray, ma restano ovviamente opinioni ma soprattutto esperienze personali, se tu credi che la qualitá di un´immagine, di un rendering o della tua tesi dipenda dal programma (come dalla marca della matita o della penna a china) hai capito poco.

Comunque, tornando alla domanda iniziale, le immagini devono essere da sfondo a piante e tutto il resto?

Avatar utente
autumnkeys
Messaggi: 569
Iscritto il: ven ago 15, 2008 12:02 pm

Re: Esterno con Vray

Messaggio da autumnkeys »

E' un anno che modello su cinema, sketchup è un programma osceno (che tra l'altro non ho perché mi ci sono sempre trovato malissimo), renderizza in maniera orribile e te vorresti farci una tesi? Rispetto assolutamente la tua opinione, ma permettimi di non condividerla, anche perché forse non frequenti molto (fortuna tua eh) gli ambienti universitari attuali dove sono richiesti super render come se fossimo nello studio di Foster e Co.
- innanzitutto sketchup non renderizza, quindi puó funzionare anche su un catorcio di computer, purché abbia una scheda video che non vada ancora a carbone. e questo é un enorme punto di forza.

- sketchup non é osceno, é una genialata di software gratuito, semplicissimo da usare, che ti permette di realizzare delle immagini in stile "sketch", cioé NON fotorealistiche, che il 90% delle volte soddisfano maggiormente il cliente rispetto all'immenso fotorealismo di vray che richiede, oltre che un notevole investimento di denaro, anche una persona con una notevole professionalitá alle spalle.

- ci sono professionisti di architettura e design conosciuti a livello mondiale che utilizzano sketchup per i loro progetti.

- gli ambienti universitari di cui parli tu esistono nelle fiabe, forse. fino ad alcuni mesi fa ho preparato render e animazioni per tesi universitarie a vari laureandi del mio vecchio studio e non. render e animazioni NON fotorealistici, che hanno procurato varie lodi a queste persone, perché il progetto alla base era notevole ed é stato esposto in un modo graficamente interessante.


Che vray sia difficile nessuno lo nega, ma non ho aperto questo topic per farmi consigliare con quale programma renderizzare.
dalle immagini che hai postato e dalle domande che hai fatto, nell'interesse tuo e della tua tesi, SI, tu hai bisogno di consigli su che programma utilizzare per la realizzazione di questo specifico progetto.


Io sono qua per imparare a usare vray nel migliore dei modi. Se ci riesco entro la data della mia tesi bene, sennò renderizzerò col motore standard di cinema
non hai bisogno di qualcuno che ti dica se i tuoi settaggi porteranno a una resa "di qualitá", perché é molto soggettivo.
come ti ho giá detto, non si impara vray in un forum. si impara con i corsi, con i tutorial e con lo studio e l'esperienza di anni.
puoi fare una domanda specifica per avere una risposta specifica.
questa volta é come se tu avessi chiesto come si usa vray!!!!

arrivare a risultati "di qualitá" come intende una persona professionale, in un mese, te lo auguro...

come dice krone: se tu credi che la qualitá di un'immagine, di un rendering o della tua tesi dipenda dal programma (come dalla marca della matita o della penna a china) hai capito poco.

e questo vale sia alla facoltá di architettura che alla Pixar.

_krone_
Messaggi: 205
Iscritto il: ven dic 21, 2012 11:42 pm

Re: Esterno con Vray

Messaggio da _krone_ »

l0r3nzo ha scritto:forse non frequenti molto (fortuna tua eh) gli ambienti universitari attuali dove sono richiesti super render come se fossimo nello studio di Foster e Co.
Guarda gli ambienti universitari li frequento molto, e ti dico che secondo me non hai compreso appieno che i professori dei renderings fotorealistici, delle impostayioni di rendering e tutto il resto che ci raccontiamo sui forum ne capiscono poco e se ne interessano ancora meno.

Tu stai confondendo l´edilizia, i renderings fotorealistici di qualche palazzina da vendere, con l´architettura.

Tra l´altro Foster é proprio l´esempio sbagliato, perché molto spesso presenta i suoi progetti con schizzi e/o immagini assolutamente non fotorealistiche e il disegnatore che fa queste cose per lo studio, Narinder Sagoo é una celebritá nel campo.

Ti allego alcune presentazioni di Foster & Partners non fotorealistiche ma sicuramente di ottimo effetto, forse i tuoi professori quando ti chiedevano qualcosa alla Foster & P. volevano qualcosa cosí, molto sketch e poco fotorealistico.....
Allegati
F&P_04.jpg
F&P_03.jpg
F&P_02.jpg
F&P_01.jpg

_krone_
Messaggi: 205
Iscritto il: ven dic 21, 2012 11:42 pm

Re: Esterno con Vray

Messaggio da _krone_ »

Poi lungi da me farti cambiare idea, tu fai quello che vuoi, con vray, AR e tutto il resto.

La mia era solo una risposta ad un´affermazione piuttosto cafona e scomposta, se vuoi continuare ad alimentare polemiche puoi continuare a rispondere che quello e quell´altro fa schifo e che noi non sappiamo nulla dell´universitá perché sai tutto tu, altrimenti continuiamo con vray e tutto il resto e spiegaci cosa ci devi fare con queste immagini, sfondo o no.

Avatar utente
gabriele__82
Messaggi: 3112
Iscritto il: mer ott 28, 2009 9:04 am
Località: Treviglio

Re: Esterno con Vray

Messaggio da gabriele__82 »

Ciao, se hai un mesetto circa direi di passare 20gg a studiare, leggere, provare e riprovare e poi vedi che combini negli ultimi 10gg, anche perchè non pensare di capire/imparare/sapere tutto su vray in 20gg.....

non esistono impostazioni standard per tutte le scene, esistono delle dritte che puoi usare nei settaggi, ma prima dovresti capire a che servono determinati settaggi.
esempio, color mapping, l'hai messo su ex, perchè? hai tenuto 1-1-1? perchè?
telecamere : perchè azzurrino? perchè iso 400?
ecc

se sono prove allora ok, continua a provare e riprovare, ma non si può entrare nel dettaglio di tutte le impostazioni e di tutti i materiali che devi fare, se no altro che un mese.

come dice Krone, soffermati più sul progetto che sulla resa in se. se il progetto è una ciofeca, non è che reso "realistico" diventa fico...il succo è questo.

Avatar utente
nexzac
Messaggi: 4888
Iscritto il: mer dic 03, 2008 4:08 pm
Località: Milano
Contatta:

Re: Esterno con Vray

Messaggio da nexzac »

Per quello che devi fare ti basta un phsky + sun, senza HDR (a che pro la useresti e al momento dove l'hai messa?)
oltre alle dimensioni spropositate dell'output finale, l'A0, non quello che poi hai scritto a 72 dpi xchè è di fatto un A4 a 300, per i test ti consiglio di scendere di output drasticamente, se no perdi tempo.

AA impostato come? con l'ultima versione di vray è molto importante come viene impostato, sia l'AA che tutte le suddivisioni (materiali, ombre...etc..) non è detto (anzi!) che più suddivisioni vogliano dire aumento di tempi di rendering (qui entra in campo l'esperienza e i test)


la versione di vray al momento cmq è la 1.8.1.86 (io aggiornerei)

edit: in aggunta al phSky+sun, evitando l'hdr, si potrebbe provare a vedere un risultato con AO, per aiutare le ombreggiature indirette, per non aumentare troppo la qualità della GI. In alternativa (ancora più veloce probabilmente, aggiungerla in post renderizzando con AR, decisione che cmq comporta di impostare la camera in pinhole nel bridge, altrimenti rischia di non combaciare)

  • Advertising
Rispondi