Rigging braccio robot

Forum per: Modellazione, Texturing, Animazione, Composting e tutto quello che riguarda il normale utilizzo di Cinema4D.

Moderatori: Arkimed, visualtricks, cappellaiomatto, natas

Rispondi
  • Advertising
Avatar utente
Gel
Messaggi: 301
Iscritto il: sab dic 14, 2013 10:57 am
Località: Verona

Rigging braccio robot

Messaggio da Gel » gio apr 11, 2019 4:28 pm

Ciao a tutti!
Momento di vuoto lavorativo, così ne sto approfittando per rinfrescare quello che avevo appreso sull'animazione. In particolare il rigging meccanico.

Ho intenzione di animare il braccio robotico che vedete negli screen. Le difficoltà che sto riscontrando riguardano la tipologia di snodi che possiede ed il suo numero di bracci, uno in più degli arti umani.

Gli snodi possono ruotare di circa 70 gradi rispetto alla posizione di default, prima di avere delle compenetrazioni, mentre la base è fissa.

Inizialmente ho provato con l'IK, ma gli snodi mi hanno reso la vita difficile, così l'ho accantonata.

Con la cinematica diretta sto trovando migliori risposte dal punto di vista meccanico, ma meno da quello della facilità di animazione. Usando gli slider dei dati utente mi trovo a dover sincronizzare manualmente troppe variabili, così mi si è accesa una lampadina:

"perchè non provare a realizzare un ibrido tra la cinematica diretta e quella inversa?"

Ho creato 3 controller, ciascuno di loro gestisce uno snodo. La loro posizione relativa comanda la rotazione dello snodo in due assi. In questo modo sono riuscito a controllare con buona facilità il movimento del braccio, ma ho notato che gli snodi ruotavano più dei 70 gradi previsti. Ho rimediato limitando lo spostamento massimo dei 3 controller con il tag protezione.

Cosa ne pensate? Voi come fareste?
Allegati
03.jpg
03.jpg (61.72 KiB) Visto 31 volte
01.jpg
01.jpg (90.72 KiB) Visto 31 volte
02.jpg
02.jpg (101.84 KiB) Visto 31 volte
04.jpg
04.jpg (76.64 KiB) Visto 31 volte

  • Advertising
Rispondi