magnete cilindrico realistico

Forum per: Modellazione, Texturing, Animazione, Composting e tutto quello che riguarda il normale utilizzo di Cinema4D.

Moderatori: natas, Arkimed, visualtricks, cappellaiomatto

  • Advertising
Avatar utente
nafta
Messaggi: 116
Iscritto il: mer feb 01, 2006 12:38 pm
Contatta:

magnete cilindrico realistico

Messaggio da nafta »

Salve , mi servirebbe un aiutino per creare un’animazione usando Attractor, è un sacco che non lavoro con questo tipo di animazione

In sostanza non riesco ad ottenere un magnete realistico, dovrei riuscire ad attrarre gli elementi su tutta la superficie del cilindro non solo al centro come il file che vi allego e dovrebbero rimanere fissi una volta agganciati invece si muovono in continuazione

Immaginate di creare un magnete cilindrico che deve attrarre la limatura di ferro

Vi allego un file dove sto facendo delle sperimentazioni ma non riesco a risolvere la cosa

Qualsiasi suggerimento e gradito
Mille grazie in anticipo per il vostro aiuto
Allegati
Shot.jpg
File magnete.c4d.zip
(83.88 KiB) Scaricato 14 volte

Avatar utente
masterzone
Site Admin
Messaggi: 9750
Iscritto il: ven set 17, 2004 5:34 pm
Località: Verona

Re: magnete cilindrico realistico

Messaggio da masterzone »

Come al solito le dynamics o cose simili, fanno sempre un po quello che gli pare. Ma la soluzione piu banale e' quella di copia e incollare tantissimi attrattori lungo il cilindro, cosi' da variare la zona di calamita 🧲 del cilindro. Vedrai che poi funziona :)

Avatar utente
abe3d
Messaggi: 950
Iscritto il: lun dic 07, 2009 1:48 pm

Re: magnete cilindrico realistico

Messaggio da abe3d »

Avevo letto questo post e mi si era subito palesata l'impossibilità di ottenere qualcosa di realistico per un così ampio argomento come un campo magnetico con le sole dinamiche di cinema (ma non solo).Possiamo attestare, anzi, che l'argomento prevede relazioni e variabili così complesse che non può proprio essere preso in considerazione in un programma di grafica (in particolare con le dinamiche di cinema che altro non sono che regole di attrazione e repulsione relative alla distanza) se non "simulando" il comportamento degli oggetti macroscopici nelle vicinanze di un oggetto che li attrae (da qui la tua decisione di utilizzare gli attrattori) ma implementando un sistema di controllo del campo per ogni oggetto e in ogni punto del campo stesso(script,xpresso,ect), il che ci porta alla prima vera complicazione (limitazione di cinema).
Utilizzando uno o più attractor (come ti consigliava giustamente Master) ti ritroveresti si con usa superfice attrattiva effettivamente più ampia ma con le seguenti condizioni:
1) gli attractor (come tutte le forze di cinema) si sommano, quindi, quelli al centro avranno più effetto di quelli all'estremità dell'oggetto e più solitari, la soluzione sarebbe assegnare ad ognuno il giusto "peso" per evitare di avere lo stesso risultato di un solo attractor al centro dell'oggetto, ma la vedo difficile riuscire a equilibrare tutte le forze manualmente (con relativa crescita esponenziale di difficoltà all'aumentare del numero degli attractor).
2) Per "bloccare" gli oggetti a contatto con il magnete, dovresti agire sul damping (lineare e angolare) del tag dinamics per ogni clone in relazione ad una distanza minima e/o alla collisione, ma, questo precluderebbe l'uso dello stesso cloner di mograph, perchè, anche usando i nodi mograph di xpresso, il damping agirebbe su tutti i cloni e non solo su quello interessato al contatto, di conseguenza la soluzione sarebbe scompattare il cloner e dotare ogni oggetto del suo tag dinamics su cui agire
3) La questione della magnetizzazione dei metalli a contatto con il magnete (ma ne parleremo tra un po)...

In più tu parli di limatura di ferro (il che generalizzando si potrebbe definire un campo particellare e non più un gruppo di oggetti macroscopici) a questo punto però va abbandonata totalmente l'idea delle dinamiche classiche di cinema per un più complesso e ampio uso di Thinking Particles (che risolverebbe la maggior parte delle limitazioni del metodo precedente) a cui va aggiunto un sistema di auto attrazione delle particelle a contatto con il magnete (la questione della magnetizzazione).

Detto questo, mi rendo conto che il post può essere confusionario e forviante, ma come premesso, l'argomento è molto complesso, di seguito alcune precisazioni:

La forza attrattiva/repulsiva è solo una reazione e l'effetto di attrazione che si osserva è solo la caduta dell'oggetto interessato da una linea di forza all'altra verso i poli relativamente alla sua posizione (per ogni punto della linea di forza) e alla sua velocità di fuga, se infatti spargiamo limatura di ferro su un foglio attorno ad un magnete, questa, si disporrà naturalmente lungo le linee di forza del campo magnetico senza avere nessuna attrazione verso il magnete.

Naturalmente questo pippotto non vuole essere in alcun modo una lezione ma un punto di partenza per arrivare ad una "soddisfacente" soluzione al problema utilizzando i mezzi che abbiamo

Avatar utente
abe3d
Messaggi: 950
Iscritto il: lun dic 07, 2009 1:48 pm

Re: magnete cilindrico realistico

Messaggio da abe3d »

...Questo potrebbe essere uno spunto di base. Ho utilizzato 10 attractor per tutta la lunghezza del cilindro (3 alle estremità) e il tutto è controllato da xpresso. In linea generale xpresso si occupa di leggere gli oggetti "cubo" in gerarchia al null "cloner" e i relativi tag dinamics, leggere gli oggetti attractor, calcolare la distanza tra il cilindro e ogni cubo e tramite due range mapper, impostare rispetto alla distanza sia la forza degli attractor che il damping del tag dinamics. Oltre a questo nello script xpresso ho riunito i controlli al dinamics che più mi serviva variare .
Non mi sono preoccupato di controllare distanze massime di attrazione...
magnete.zip
(103.66 KiB) Scaricato 16 volte
Magnete.gif
Magnete.gif (3.81 MiB) Visto 587 volte
Senza dubbio il passo successivo (se non si opta per thinking particles, cosa anch'essa non del tutto scontata) è quello di usare uno script python per generare e posizionare un attractor su ogni vertice (o poligono) del cilindro e far si che i calcoli vengano fatti sulla posizione di tutti gli attractor in relazione a tutti i cubi invece che calcolare solo la posizione del centro del cilindro (questo aumenterebbe di molto i calcoli ma aprirebbe una serie di possibilità non applicabili al momento)

Avatar utente
abe3d
Messaggi: 950
Iscritto il: lun dic 07, 2009 1:48 pm

Re: magnete cilindrico realistico

Messaggio da abe3d »

...e il prototipo con Thinking particles. Anche questo esempio non è privo di difetti, nonché realizzato alla buona.
magnete PT.zip
(140.26 KiB) Scaricato 14 volte
Magnete PT.gif
Magnete PT.gif (3.87 MiB) Visto 580 volte
Per quello che ho potuto testare, forse, l'unico modo per gestire tante iterazioni tra particelle attrattive e particelle da attrarre è gestire il progetto in modo semi manuale, cioè fare interagire "fisicamente" solo le particelle/oggetti che servono ai fini dell'animazione.
Ho anche provato con il precedente file a inserire un numero di attractor pari ai vertici del cilindro (con la speranza di assemblare un corpo unico con migliori interazioni) ma quello che ho ottenuto è stato deludente e leeeeeentoooooo!! mancava poco che si piantasse.
Purtroppo, come immaginavo, il tema è molto complesso e si rischia sempre di ottenere un "aspirapolvere senza anima"...
...e come voler ottenere la fluido dinamica, cinema è proprio tozzo sotto questi aspetti e (devo dirlo) si fa prima a imparare blender che a provare a fare sta roba con C4D ...
8-) :? :x :x

PS. Ci sarebbe un'alternativa mograph utilizzando un oggetto Force che si comporta come un attractor ma su tutti i corpi coinvolti, anche per questo ci vorrebbe una gestione (quantomeno xpresso) della dinamica ma forse è più programmabile ...

Avatar utente
masterzone
Site Admin
Messaggi: 9750
Iscritto il: ven set 17, 2004 5:34 pm
Località: Verona

Re: magnete cilindrico realistico

Messaggio da masterzone »

Abe dovresti aprire un sito di ricerca e sviluppo su Cinema...troppo figo...

Avatar utente
hurricane
Messaggi: 2751
Iscritto il: sab ott 29, 2005 5:44 pm
Località: Caserta Provincia

Re: magnete cilindrico realistico

Messaggio da hurricane »

Glielo dico dal 2009

Avatar utente
nafta
Messaggi: 116
Iscritto il: mer feb 01, 2006 12:38 pm
Contatta:

Re: magnete cilindrico realistico

Messaggio da nafta »

Ciao chiedo scusa per il ritardo

Devo dire che la soluzione di abe3d è quella giusta, anche io stavo tentando di duplicare gli attrattori ma senza risultati, fantastico lavoro è proprio quello che mi serviva , come sempre posso contare su chi ne sa più di me mille grazie per il vostro aiuto

Avatar utente
nafta
Messaggi: 116
Iscritto il: mer feb 01, 2006 12:38 pm
Contatta:

Re: magnete cilindrico realistico

Messaggio da nafta »

Dimenticavo sono riuscito ad abbinare un emettitore grazie al suggerimento di abe3d quello che mi serviva per grazie per i preziosi suggerimenti

Avatar utente
abe3d
Messaggi: 950
Iscritto il: lun dic 07, 2009 1:48 pm

Re: magnete cilindrico realistico

Messaggio da abe3d »

:) :) Io pensavo fossero una schifezza !! :lol: :lol:

Dopo questo ho iniziato un progetto (come al solito abbandonato per mancanza di tempo) per realizzare tramite codice python delle pseudo linee di forza attorno a un oggetto... Chissà...

  • Advertising
Rispondi